“Misure drastiche, ma necessarie. Ora siamo tutti arianesi”. La solidarietà del presidente Biancardi

adsense – Responsive Pre Articolo

“L’ordinanza del governatore Vincenzo De Luca che chiude le porte di Ariano Irpino deve essere accolta positivamente. Si tratta di misure drastiche, ma necessarie per contenere il contagio su quel territorio, e non solo. I dati, purtroppo, restituiscono un quadro poco confortante in termini di casi registrati, per tale motivo sono da ritenere indispensabili provvedimenti come quelli adottati dal presidente della giunta regionale. Ora, più di prima, la splendida comunità di Ariano Irpino ha bisogno della vicinanza dell’intera Irpinia. Ora siamo tutti Arianesi. E non deve essere solo uno slogan.

A nome personale e dell’intero consiglio provinciale voglio farmi portavoce di un sentimento comune che sto riscontrando tra telefonate e social network di straordinaria solidarietà. La gente d’Irpinia sta dimostrando ancora una volta il suo cuore grande. A tutti gli arianesi, al commissario straordinario del Comune Silvana D’Agostino, dico non mollate. Forza. Il sole ritorna sempre!”.

adsense – Responsive – Post Articolo