Mondiali 2018: coca scandalo! Maglie della Colombia piene di droga. La polizia in Colombia ha fatto una scoperta incredibile.

adsense – Responsive Pre Articolo

La fantasia dei narcotrafficanti, insomma, non conosce limiti. La polizia in Colombia ha fatto un’incredibile scoperta. All’aeroporto di Bogotà sono state sequestrate 14 maglie ufficiali della coppa del mondo della squadra nazionale colombiana con cocaina liquida. Le maglie sono state impregnate di coca liquefatta, allo stato secco del peso di cinque chilogrammi di cocaina pura del valore di 3,2 milioni di euro. Il pacchetto con le magliette doveva essere inviato a Groningen in Olanda. I trafficanti di droga vogliono usare sempre più la febbre del calcio per gestire il traffico di droga, riferisce la polizia colombiana. Ormai,i narcotrafficanti utilizzano, in particolare nei lunghi tragitti, una vasta gamma di ingegnosi sistemi per nascondere la droga trasportata. Metodi più sofisticati, come ricordano gli esperti della Direzione Centrale per i Servizi Antidroga (DCSA), che prevedono l’uso di materiali assorbenti come stoffe, cartone e libri, che con particolari procedimenti chimici riescono a trattenere lo stupefacente che viene poi recuperato con altri processi. Per confezionare capi di abbigliamento intrisi di cocaina occorre preparare una soluzione al 30% di cocaina base in alcol. L’indumento viene immerso in quella soluzione e successivamente estratto si lascia sgocciolare fino al completo essiccamento. Anche in questo caso sono state scoperte dalla Polizia tecniche di occultamento difficilmente individuabili.

adsense – Responsive – Post Articolo