MONTEFORTE IRPINO. Duro lavoro per i Vigili del Fuoco dopo il fiume di fango e dertriti

adsense – Responsive Pre Articolo

I Vigili del Fuoco di Avellino dal pomeriggio di ieri 27 settembre, causa il forte maltempo che ha imperversato sulla nostra provincia, sono stati impegnati in più di 80 interventi di soccorso su tutto il territorio di competenza del Comando Irpino. Questi interventi sono stati conseguenza del forte vento e di temporali spesso sfociati in nubifragi veri e propri. La zona più colpita è senza dubbio il comune di Monteforte Irpino, dove un fiume di fango e detriti, ieri pomeriggio ha allagato abitazioni e locali e reso impraticabili le strade del paese. La sala operativa ha utilizzato tutte le squadre a disposizione, ricorrendo anche al richiamo di personale libero dal servizio, e con tutte le sedi distaccate si è lavorato ininterrottamente per far fronte a tutte le richieste di soccorso. Interventi continuati anche oggi, sia in città per caduta di rami e alberi, e danni d’acqua in genere, che in tutta la provincia. A Monteforte Irpino, dove la pioggia del pomeriggio ha continuato a far scorrere acqua in piazza Umberto Primo, è stato istituito un presidio con il posto di Comando avanzato, per seguire da vicino gli interventi e dare una risposta immediata alle richieste.

MONTEFORTE IRPINO. Duro lavoro per i Vigili del Fuoco dopo il fiume di fango e dertriti MONTEFORTE IRPINO. Duro lavoro per i Vigili del Fuoco dopo il fiume di fango e dertriti MONTEFORTE IRPINO. Duro lavoro per i Vigili del Fuoco dopo il fiume di fango e dertriti MONTEFORTE IRPINO. Duro lavoro per i Vigili del Fuoco dopo il fiume di fango e dertriti MONTEFORTE IRPINO. Duro lavoro per i Vigili del Fuoco dopo il fiume di fango e dertriti

adsense – Responsive – Post Articolo