MONTEFORTE IRPINO. E’ tutto pronto per l’atto finale del Palio di San Martino edizione 2017.

adsense – Responsive Pre Articolo

Domenica 8 Aprile c.m. a partire dalle ore 16.00 artisti e contrade si avvicenderanno nella
realizzazione dell’ultima parte della manifestazione culturale più amata dal popolo montefortese.
L’evento, giunto alla sua ventesima edizione, vedrà artisti e contrade avvicendarsi nella realizzazione dell’ultima giornata prevista dal calendario inizialmente fissata per il 3 Dicembre e poi rinviata a causa delle avverse condizioni climatiche.
La ricca giornata del Palium inizierà con la rievocazione storica della vita medievale di Monteforte
Irpino, mentre dalle 17.00 si terrà l’affidamento del feudo dei Principi di Sanseverino a Guglielmo
di Monteforte, il Giuramento di fedeltà di Guglielmo, il Giuramento del Capomastro delle contrade, il Combattimento Medievale e lo Spettacolo degli Sbandieratori Cavensi, al termine del quale la scuola di tarantella montemaranese si esibirà nel tradizionale ballo popolare.
Successivamente, sarà la volta dell’attesissima “Corsa r’o truocchio e r’a copella”, la gara medievale che sarà arricchita dalla presentazione dei lavori eseguiti dai bambini durante i laboratori creativi.
Il concerto dei “Picarielli” e la lezione di Tarantella montemaranese chiuderanno il ricco itinerario
di appuntamento del Palium Sancti Martini.
«Ringraziamo le Associazioni “Amici del Palio” e “Pro Loco” e le contrade, che con la loro dedizione
hanno permesso di realizzare l’evento – ha dichiarato l’Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione
Lia Vitale – ed inoltre ringraziamo la Regione Campania che ha finanziato il Palio.»
Poi una precisazione inerente al rinvio: «Abbiamo dovuto rinviare a causa delle avverse condizioni
climatiche, purtroppo non potevamo prevedere che piovesse in quel determinato giorno
(Domenica 3 Dicembre 2017, ndr).

adsense – Responsive – Post Articolo