MONTEFORTE. Sibilia sprona i consiglieri regionali irpini: facciano sbloccare i fondi destinati al Comune per la messa in sicurezza del territorio

adsense – Responsive Pre Articolo

“Quasi 15 milioni di euro in dotazione della Regione Campania per realizzare interventi di messa in sicurezza del territorio. Alla fonte di finanziamento messa a disposizione dal Governo attraverso “Movimento terra” potrebbe attingere anche il Comune di Monteforte Irpino, colpito duramente lo scorso settembre da un evento franoso”.

Così il Sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia, che si è interessato personalmente della richiesta inviata al Ministero dell’Interno  dal sindaco Costantino Giordano,  per attingere a fonti di finanziamento utili a realizzare lavori riguardanti il trasporto e lo smaltimento del terreno depositato conseguente agli eventi alluvionali registratisi il 27/09/2020.

“A seguito di specifiche verifiche attuate dal Viminale- spiega Sibilia- abbiamo riscontrato che il comma 134 della legge 145/2018, legge di bilancio 2019, in seguito più volte modificato, assegna alle Regioni a statuto ordinario, per il periodo 2021-2034, contributi da destinare tra l’altro per investimenti per la realizzazione di opere pubbliche, per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio a rischio idrogeologico.

Il Governo Conte 2 – prosegue l’esponente di Governo-  ha dunque stanziato ingenti risorse ai Comuni, passando attraverso le Regioni, per realizzare interventi di messa in sicurezza del territorio. La Regione Campania per il solo anno 2021 ha ricevuto a tal fine oltre il 10% delle risorse, ossia 14.229.000 euro.

Non essendo stato dichiarato lo stato d’emergenza per Monteforte non risultano, invece, disponibili ulteriori fonti di finanziamento che sono state messe a disposizione sempre nell’ultima legge di Bilancio, come i 100 milioni stanziati dall’art. 1 comma 700 per i danni causati dagli eventi alluvionali verificatisi negli anni 2019 e 2020.

Questo vuol dire che i fondi per Monteforte sono immediatamente disponibili, però in giacenza alla Regione Campania-aggiunge Sibilia- Per questo lancio il mio appello a tutti i  consiglieri regionali irpini, che siano esponenti dell’esecutivo a sostegno del Governatore De Luca, piuttosto che di opposizione.

Con la giusta sinergia  rispondiamo al ruolo di rappresentanti istituzionali del territorio, ciascuno per la proprio parte, che è principalmente quello di fare da filtro per le esigenze del territorio di appartenenza.

Per questo auspico- conclude il Sottosegretario- che si riesca a mettere in moto l’iter burocratico affinché il  Comune di Monteforte abbia la possibilità di utilizzare i fondi senza gravare ulteriormente sul bilancio comunale, ma mettere al riparo un territorio che già troppe volte ha scontato le lentezze della politica”.

adsense – Responsive – Post Articolo