Movimento Italiano Disabili, Giovanni Esposito: “Ancora una volta la politica è lontana assente e silente verso il mondo dei diversamente abili”.

adsense – Responsive Pre Articolo

Il Coordinatore Regione Campania del Movimento Italiano Disabili Giovanni Esposito attraverso questo comunicato dopo aver ascoltato la conferenza stampa del Premier Giuseppe Conte intende evidenziare quanto ancora una volta la politica è lontana assente e silente verso il mondo dei diversamente abili.

Nessun adottamento di allentamento delle misure restrittive seppur minimamente verso il mondo delle diverse abilità. nemmeno ai più gravi per agevolare in maniera anche minima la nostra vita.

Ripensiamo alle cose che non funzionano da tempo ha detto il Premier ma purtroppo non quelle cose che non funzionano nel mondo dei diversamente abili da tempo e i disservizi continui e sono tanti in entrambi i casi.

A poche ore dalla conferenza stampa possiamo già raccogliere i disagi e le criticità esposte dalle famiglie di ragazzi affetti dai disturbi dello spettro autistico residenti sul territorio della Campania ma credo anche da fuori confine territoriale che lamentano la mancanza di erogazioni indispensabili di terapie Aba che comportano aggravamento delle condizioni di salute dei soggetti con spettro autistico, mancanza di erogazione dei trattamenti riabilitativi necessari e indispensabili anche ai diversamente abili con difficoltà motorie o altre situazioni invalidanti erogati dalle Asl oggi in fase di stallo ivi compresa la scarsa informazione sull’apertura al pubblico delle strutture riabilitative pubbliche e le adozioni di misure di sicurezza previste alla riduzione del contagio nelle Rsa per disabili ma anche per anziani , attività tutte che non possono essere effettuate e giusto ricordarlo in modalità Smart da parte degli operatori, salvo il supporto e l’ascolto delle famiglie.

E stato consentito l’accesso ai parchi pubblici per bambini , la partecipazione ai funerali per un massimo di quindici persone, attività fisica di corse e allenamenti soli o in compagnia anche oltre il raggio di distanza dalle abitazioni per normodotati ma nulla sull’attività fisica per diversamente abili laddove vi sia l’esistenza di aree aperte attrezzate, non il caso della nostra città .

Ho registrato in diversi momenti dall’inizio dell’ emergenza l’ abbandono totale a se stessi dei soggetti con disabilità privati di vita sociale e di socializzazione dovuto al forzato invito a restare a casa che potrà far registrare conseguenze a livello sociale e di relazione .

Il Coordinatore Regione Campania Giovanni Esposito dichiara: noi disabili abbandonati ancora una volta a noi stessi dalle istituzioni, spero che qualche esponente politico di rilievo nazionale al governo si faccia da portavoce delle nostre istanze nelle sedi deputate e da promotore di iniziative volte al miglioramento della qualità della vita degli utenti con disabilità fermo restando alla piena consapevolezza del rischio della diffusione della pandemia in corso. Da parte mia piena solidarietà e vicinanza ai diversamente, agli autistici e alle loro famiglie oggi in difficoltà. Buona notizia invece dal governo l’impostazione del prezzo fisso privo di Iva corrispondente a euro 0,50 delle mascherine chirurgiche onde evitare speculazioni.

Il Coordinatore Campania

Esposito Giovanni

adsense – Responsive – Post Articolo