NAPOLI in un “mare” di plastica

adsense – Responsive Pre Articolo

Sono all’opera gli operatori del comune per far fronte a questa nuova emergenza che vede protagonista il capoluogo campano e le sue spiagge.
Complice la situazione climatica, le piogge incessanti ed abbondanti, si è assistito ad uno spettacolo tutt’altro che esilarante: a Via Caracciolo la spiaggia è apparsa una distesa di rifiuti di plastica.
Quintali di plastica, che l’alta marea ha trasportato a riva, grazie all’intervento degli operatori ecologici, che hanno dovuto provvedere alla rimozione praticamente a mano, sono stati rimossi e smaltiti adeguatamente .
Gli addetti ai lavori, riferiscono che, purtroppo, tali eventi si verificano spesso, eppure basterebbe un minimo di attenzione da parte di ognuno, per salvaguardare la nostra terra, i nostri mari ed i nostri paesaggi che tanto ci invidiano in tutto il mondo.
Carla Carro

adsense – Responsive – Post Articolo