Nasce Borgo 4.0, D’Amelio: “Lioni e l’Alta Irpinia diventeranno territori attrattivi”

adsense – Responsive Pre Articolo

“Borgo 4.0, presentato questa mattina ad Ottaviano nello stabilimento Adler, rappresenta l’unione ideale tra pubblico e privato e un’azione sinergica che mette insieme i territori della regione Campania, con Lioni al centro. Ringrazio il presidente Vincenzo De Luca per aver colto il potenziale di questa iniziativa maturata negli anni scorsi, anche grazie alla collaborazione tra l’imprenditore Paolo Scudieri e il Comune di Lioni. Come è stato rimarcato oggi, con questo progetto e i finanziamenti in campo la Campania e l’Irpinia guardano al futuro nel segno dell’innovazione, della ricerca e della sostenibilità. Con Borgo 4.0 l’Alta Irpinia avrà le carte giuste per risultare un territorio attrattivo per investimenti e competenze, all’altezza della sfida post pandemica e della rinascita in ottica Recovery plan”. Così dichiara la consigliera delegata della Giunta regionale alle Pari opportunità Rosetta D’Amelio, a margine della presentazione del progetto Borgo 4.0, tenutasi questa mattina presso il circuito Adler Speed Lab di Ottaviano alla presenza del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e del presidente di Anfia Paolo Scudieri.

adsense – Responsive – Post Articolo