Natale a Casamarciano con “Il Sacco di Babbo Natale”

adsense – Responsive Pre Articolo

– Teatro, musica, comicità, solidarietà e il Borgo di Santa Maria del Plesco trasformato in un villaggio natalizio con mercatini e animazione. A Casamarciano torna “Il Sacco di Babbo Natale”, il cartellone di eventi promosso dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Andrea Manzi, con le associazioni cittadine che dal 7 dicembre al 7 gennaio coinvolgerà grandi e piccini in tante iniziative. Si comincia domani, mercoledì 7 dicembre, con uno degli appuntamenti più attesi dai bambini, diventato una tradizione amatissima: in piazza Umberto I verrà allestito “L’Albero Pensiero”, un grande abete che sarà decorato con frasi, poesie e disegni dei piccoli alunni dell’Istituto Comprensivo di Casamarciano.

Da giovedì 8 dicembre fino all’11 dicembre, il Belvedere di Santa Maria del Plesco si trasformerà invece in un suggestivo mercatino natalizio, in cui artigiani ed espositori metteranno in mostra strenne ed articoli da regalo mentre stand gastronomici offriranno le classiche leccornie del periodo natalizio, dalle caldarroste ai panini gourmet. I mercatini di Natale sono stati organizzati dall’associazione “Le mille e una donna” e saranno aperti ogni giorno dalle 15,30 alle 22,30. Per far sognare i più piccoli, l’8, il 9 ed il 10 dicembre sarà Babbo Natale in persona a raccogliere le letterine con le richieste di regali ed a concedersi per una foto ricordo.

Tra gli eventi dedicati al puro divertimento, il 23 dicembre, direttamente dal palco di Made in Sud, arriva la comicità di Paolo Caiazzo che porterà in scena il suo spettacolo presso la tensostruttura di via Puccini al Rione Gescal (dalle 20.30) mentre il 30 dicembre nella stessa location la compagnia teatrale “Pro loco Casamarciano” sarà sul palco con “Ditegli sempre di si” di Eduardo De Filippo per la regia di Giovanni Cavaccini. Accanto a momenti di gioia e condivisione, non mancherà la beneficenza perché torna anche quest’anno la “Settimana della Solidarietà”organizzata dall’associazione Arica dal 12 al 18 dicembre.

“Il Sacco di Babbo Natale sta diventando una tradizione per la nostra comunità- spiegano Carmela De Stefano, delegata a Cultura e Politiche sociali, ed Angelo Piscitelli, delegato agli Eventi-. Quest’anno con la trasformazione del bellissimo Borgo di Santa Maria del Plesco in villaggio di Natale, inoltre, creeremo una location esclusiva per immergere ancor più il nostro paese nel clima di festa. Ringraziamo le associazioni ed i tanti giovani che contribuiscono a far diventare il periodo di Natale in un momento da vivere tutti insieme con serenità e gioia”.di via Puccini (Rione Gescal)

adsense – Responsive – Post Articolo