Natale con la pioggia, per il freddo bisogna attendere Capodanno

adsense – Responsive Pre Articolo

 A Natale pioverà su molte zone d’Italia, con precipitazioni più intense dalla Val d’Aosta alla Campania, compresa la Sardegna settentrionale, mentre cadrà la neve sulle Alpi e il vento soffierà intenso su tutti i nostri mari. Queste le previsioni per le Feste di Natale elaborate dal colonnello Mario Giuliacci, direttore del portale meteogiuliacci.it. “Nel periodo natalizio – osserva Giuliacci – l’Italia subirà l’assalto di due perturbazioni, una di origine atlantica e un’altra proveniente invece dal Nord Africa. In compenso il freddo sarà sopportabile e la neve cadrà solo in montagna, perché la penisola verrà attraversata da tiepidi venti di Scirocco. Insomma un Natale – continua Giuliacci – che farà felici gli sciatori, con la neve che imbiancherà abbondantemente le piste, mentre in città avremo bisogno dell’ombrello, senza però il cappotto pesante”. Per il freddo vero, continua l’esperto, dovremo attendere gli ultimi giorni dell’anno quando anche sull’Italia potrebbero arrivare correnti di aria gelida, con un brusco calo delle temperature e nevicate fino a quote molto basse.

adsense – Responsive – Post Articolo