Neonata nata morta in ospedale, 11 indagati dalla Procura (i nomi). Il padre aveva aggredito il personale medico dopo la tragica notizia

adsense – Responsive Pre Articolo

Sono undici i soggetti finiti nel registro degli indagati, tra medici e paramedici, per la morte della bambina di San Valentino Torio, avvenuta domenica scorsa all’ospedale Martiri del Villa Malta di Sarno dopo un parto cesareo. Sono stati iscritti nel registro degli indagati, così come riporta il sito de”Il Mattino online”, Rosario Sorrentino, Salvatore Sorrentino, Francesco Dati, Michele Lo Mastro, Pio Pisani, Ciro Palumbo, Raffaella Cirillo, Savina Tanagro, Anna Di Genua, Filippo Angora e Michele Sica. Il PM  della Procura di Nocera Inferiore, Valeria Vinci, titolare dell’inchiesta, ha disposto l’autopsia sul corpicino della piccola Nicole. L’esame autoptico cercherà di fare chiarezza sul perchè la neonata è nata morte e se ci sono responsabilità.

Alla notizia della morte di Nicole, i familiari avevano reagito aggredendo verbalmente e fisicamente il personale medico e paramedico del reparto di ginecologia e mettendo a soqquadro la sala operatoria.
Una tragedia che ha colpito una giovane coppia di San Valentino Torio, che ha visto nascere, senza vita, la propria primogenita. Marito e moglie, N. M., 30 anni, e R.V., 32 anni, erano pronti ad accogliere la loro bambina e dopo gli ultimi controlli, i medici e il ginecologo della donna, che l’avevano visitata, avevano escluso complicazioni. Poi il precipitare del quadro clinico e la decisione di effettuare il cesareo ma nulla è servito la bimba era già morta.

adsense – Responsive – Post Articolo