Nola, a Polvica acqua giallastra ed oleosa dai lavandini. I cittadini chiedono spiegazioni.

adsense – Responsive Pre Articolo

Nola, a Polvica acqua giallastra ed oleosa dai lavandini. I cittadini chiedono spiegazioni.Con una comunicazione indirizzata alla società GORI, al Sindaco, al vicesindaco Delegato per Polvica, all’Assessore e al Dirigente Tutela Ambiente del comune di Nola, sono state inoltrate le firme dell’intera comunità per protestare sui requisiti di qualità della fornitura dell’acqua pubblica. La comunicazione recita: “Da circa un mese, nella frazione di Polvica si verifica un increscioso episodio, e precisamente riferito al fatto che l’acqua pubblica erogata dalla società in indirizzo, è dal sapore disgustoso e oleosa. Tale stato sta creando non pochi disagi alla comunità, poiché è impossibile berla, nonché cucinarvi, per il troppo calcare, al punto che qualche cittadino, soprattutto bambini, hanno avuto delle reazioni allergiche. Inoltre si è riscontrato che i panni lavati rimangono macchiati. Alla luce di quanto descritto, la situazione risulta estremamente drammatica per la cittadinanza che è costretta ad acquistare giornalmente acqua da bere e per cucinare, con chiaro danno per le finanze familiari, nonostante si paghino i dovuti consumi. Proprio per questo vi sono lagnanze giornaliere che potrebbero sfociare in una protesta popolare pericolosa per la pubblica e privata incolumità. Per ovviare a questo deprecabile stato di cose, si prega di voler riattivare l’erogazione di acqua come fino ad oltre un mese fa”. 

adsense – Responsive – Post Articolo