NOLA. Il Consiglio Comunale approva il polo turistico locale tra Nola – Avella – Cimitile

adsense – Responsive Pre Articolo

Nell’ultimo consiglio comunale di Nola al  secondo capo all’ordine del giorno c’era il punto relativo alla Convenzione per l’esercizio in forma associata (art.3 D.Lgs. n. 267/2000) Servizio promozione e assistenza turistica – Comuni di Nola – Avella e Cimitile. Sull’argomento ha relazionato la presidente della Commissione consiliare Maria Esposito, sottolineando che la legge regionale da ai comuni la possibilità di istituire un polo turistico locale per la valorizzazione dei beni culturali ed archeologici e sopratutto partecipare a bandi per accedere ai fondi regionali ed europei. Il sindaco Geremia Biancardi ha affermato che questa unione dei comuni servirà ad intercettare il tipo di flusso turistico più idoneo per i nostri territori; tra l’altro i tre comuni sono geograficamente limitrofi. Per i primi due anni il Comune capofila sarà Nola. Il capo è passato con 15 voti favorevoli, 9 assenti ed uno contrario. Alla fine della votazione il presidente della Commissione consiliare Maria Esposito ha evidenziato l’uscita dall’aula, al momento della votazione, del consigliere Francesco Pizzella, che in commissione consiliare aveva votato favorevolmente la convenzione.

adsense – Responsive – Post Articolo