NOLA. Cracking art: arriva la chiocciola gigante in piazza Immacolata

adsense – Responsive Pre Articolo

Ha scelto piazza Immacolata suscitando non poca curiosità. E’ la chiocciola gigante, simbolo della Cracking art che alle 11 di domani, mercoledì 7 dicembre, sarà presentata alla città. L’iniziativa rientra nel progetto portato avanti dall’associazione Pandora e finanziato dall’assessorato alla cultura retto da Cinzia Trinchese nell’ambito del bilancio partecipativo 2015 promosso dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Geremia Biancardi. La scultura artistica di cui la chiocciola fucsia è una delle espressioni più rappresentative, è realizzata interamente in plastica riciclata, rivitalizzata e ritrattata ed è nota per aver animato alcune delle principali piazze italiane come piazza Garibaldi a Napoli, il salone del gusto – terra madre di Torino oltre ad aver toccato città come Sydney, New York e Shangai.

La cerimonia di presentazione di domani sarà anche l’occasione per informare i ragazzi sulle tecniche di riciclo in campo ambientale con la presenza di un esperto del settore.

“Ringrazio l’amministrazione comunale ed in particolare l’assessore alla cultura per aver creduto in questo progetto che – ha spiegato il presidente dell’associazione Pandora, Alessio Scala – attraverso un linguaggio estetico innovativo, esprime una evidente sensibilità nei confronti della natura. Solo facendo rete, ed in questo il bilancio partecipativo è uno strumento fondamentale, si raggiungono obiettivi di un certo spessore”.

adsense – Responsive – Post Articolo