NOLA. Festa del Tutero e dell’Ombrello 2018, i sapori della tradizione

adsense – Responsive Pre Articolo

Nola – Fede, folklore e risorse del territorio, la festa patronale di San Felice è ogni anno l’occasione per riscoprire le radici della comunità nolana e fare un salto nella Nola di altri tempi, dove la devozione, la festa, le abitudini erano scandite dalla stagionalità. Da sabato 10 novembre La Pro Loco Nola Città d’Arte organizza la Festa del Tutero e dell’Ombrello, l’appuntamento con il dolce di San Felice – un torrone – tradizionalmente regalato in questo periodo in abbinamento ad un ombrello, secondo la benaugurante formula di amore e prosperità. Tutti i giorni, fino a giovedì 15 novembre, dalle 10 alle 13 e dalle 17,30 alle 20,30, presso la sede della Pro Loco, in Corso Tommaso Vitale 9, l’antica usanza riprende vita con la collaborazione delle pasticcerie Coco’s, La Floreale e Paperopoli e delle aziende locali di lavorazione della nocciola. Tutte le sere la compagnia di amici ed artisti ospiti allieterà la Festa: Felice Natalizio e gli attori Marianna Mascolo, Gennaro Caliendo e Giuseppe Trinchese per la Serata di Musica e Poesia, con la regia di Nicola Natalizio e Giovanni De Angelis e in programma sabato 10 dalle 18.30, Dario Allocca domenica 11 dalle ore 18 e LucyKay con lo spettacolo “Sognando Fama” mercoledì 14 dalle ore 19. È previsto, inoltre, un momento per conoscere ed approfondire le origini e gli utilizzi del prodotto principe della Festa di San Felice come delle campagne nolane, la nocciola, in un convegno dal titolo “Dalla Nocciola al Tutero, un patrimonio agroalimentare nolano”. Se ne discuterà lunedì 12 alle ore 18.30 con l’agronomo Emilio Di Stasio, il fiduciario della condotta Slow Food Agro Nolano Gianluca Napolitano, l’imprenditore Severino Caporaso ed il pasticciere Mario Mercogliano. Mercoledì 13, invece, alle 18.30 la Pro Loco rispolvera le ricette della nonna e ospita uno show cooking per imparare a preparare il torrone in casa. Giovedì 15, giorno dell’atteso miracolo della Santa Manna l’appuntamento è alle 10.30 nella sede Pro Loco, da dove partirà una visita guidata gratuita in giro tra le bellezze del centro storico di Nola. Si chiude sabato 17 novembre con un’altra Serata di Musica e Poesia, alle ore 18.30, con l’esibizione di Rubina Della Pietra e Antonio De Martino. L’edizione 2018 della Festa del Tutero e dell’Ombrello sostiene la campagna End Polio Now promossa dal Rotary Club Nola – Pomigliano d’Arco, i cui soci affiancheranno i volontari Pro Loco nelle serate di festa per far conoscere l’iniziativa di solidarietà sposata e raccogliere fondi.

 

adsense – Responsive – Post Articolo