NOLA. Giovedì 20 febbraio 2014, la festa dei folli ristobistrò culturale ARCI

adsense – Responsive Pre Articolo

Giovedì 20 febbraio 2014  alle ore 20.00, al ristobistrò culturale la festa dei folli si terrà in Prima Nazionale la proiezione del film UNA DOMENICA NOTTE. Presente alla proiezione sarà uno dei protagonisti del film: Ernesto Mahieux  intervistato dallo sceneggiatore  Andrea Bagnale  per  gli stimolanti appuntamenti del cineforum PRIMO PIANO: Sì! Il dibattito sì!.

UNA DOMENICA NOTTE,  la commedia surreale e  per cinefili  del  giovane regista lucano (classe 1985) Giuseppe Marco Albano sarà proiettata, in contemporanea nazionale, nella sala off  ARCI/UCCA  la festa dei folli,  affiliata alla rete distributiva a kilometro zero del circuito innovativo ed ecosostenibile Distribuzione Indipendente.  Rete  libera per il cinema indipendente, d’autore e di genere. Il debutto al lungometraggio di Giuseppe Marco Albano, già vincitore dei Corti d’Argento nel 2012, narra la storia di Antonio Colucci che da ragazzo sognava di diventare un grande regista horror. Il suo primo lungometraggio arriva a 26 anni: per tutti è un talento, ma le traversie produttive lo relegano al mercato dell’home video e il film esce solo in Germania. Il matrimonio, un figlio e la quotidianità lo bloccano nella sua cittadina di provincia. Giunto a 46 anni,  Antonio è deciso a fare un resoconto della propria vita: il sogno non si è mai spento, è ancora lì che scalcia. Deciso a trovare i fondi per girare una sceneggiatura a basso budget,  scoprirà l’orrore che lo circonda,  molto più impressionante del film horror che vuole girare …

Ernesto Mahieux,  attore che  il regista ha contattato via facebook, dice che il ruolo del Conte Paolicelli, un viticoltore molto simpatico e un po’ grottesco, gli è subito piaciuto e che “ Giuseppe Marco Albano è un ragazzo molto umile e sa quel che vuole: gira delle immagini molto evocative e credo che farà parlare molto di sé nei prossimi anni”.

 

adsense – Responsive – Post Articolo