Nola, il Pd attacca l’amministrazione Biancardi: “sta cercando di sopravvivere a se stessa a discapito dei cittadini”.

adsense – Responsive Pre Articolo

Il PD di Nola attacca l’attuale Amministrazione incapace di affrontare le problematiche cittadine e colpevole di trascurare elementi essenziali per la tranquillità della città. Secondo gli esponenti del PD il gruppo capeggiato da Biancardi sta soltanto cercando di sopravvivere a se stesso, dimenticando di adottare misure per favorire la legalità e la giustizia, che garantiscono il vivere civile in qualsiasi comunità.

“Il non aver saputo controllare la fedeltà dei propri collaboratori, e non solo nel caso mandatopoli – si legge nel comunicato stampa del PD – assume un significato politicamente ancora più grave, soprattutto se nelle opportune sedi istituzionali non si è favorito, come leggi e regolamenti dettano, l’analisi e la comprensione dello stato delle cose, se il Consiglio Comunale, come successo poche ore orsono, viene sostanzialmente esautorato dalla funzione di controllo e conoscenza per conto della intera cittadinanza delle condizioni finanziare comunali. La verità è che questa legislatura si è contraddistinta per la timidezza con cui si è espressa avverso i fenomeni di grande e piccola criminalità, si è contraddistinta per l’assoluta incapacità di mettere in campo forze e strategie che ne potessero arginare l’aggressività”.


 

adsense – Responsive – Post Articolo