NOLA. Il sindaco chiede chiarimenti sulle voci di delocalizzazione dell’UOPC da Nola a Marigliano. “Sono contrario oltre a non capirne il motivo!”

adsense – Responsive Pre Articolo

Prima le voci provenienti dagli stessi sanitari, poi si materializzano i primi scatoloni.

“Lo scippo” del “UOPC49” (unità operativa di prevenzione collettiva) sito storicamente a Nola in via dell’amicizia a pochissimi metri dal pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria della Pietà, pare che si stia compiendo, in silenzio e senza alcuna motivazione, delocalizzando il servizio a Marigliano in località Pontecitra.
A tal proposito, il Sindaco di Nola l’ing. Gaetano Minieri, ha scritto una lettera al direttore generale dell’ASL NA3sud, l’ing. Gennaro Sosto, chiedendo conferma sulla veridicità di quanto si vocifera oltre alle spiegazioni di una scelta che creerebbe gravi disagi al territorio.
“Pur non sapendo se tale notizia risponda al vero e della quale chiedo conferma, devo manifestare tutta la mia contrarietà, non riuscendo ad immaginare le ragioni che possano giustificarlo. Difatti, è innegabile che personale medico e tecnico del Dipartimento ha, rimanendo nell’attuale sede, un compiuto ed articolato centro urbano con relative strutture che certamente non troverebbe altrove. Inoltre Nola, come è noto, è sede di uffici e strutture sanitarie che servono un ampio bacino di utenza nel cui interesse il Dipartimento può più direttamente svolgere i suoi compiti in una evidente posizione di centralità amministrativa, considerate tutte le articolazioni della pubblica amministrazione esistenti sul territorio comunale oltre come la procura e il tribunale.”
Si attende ora una risposta ufficiale alla missiva del sindaco da parte dell’ASL NA3sud. Gli onorevoli nolani però non possono restare a guardare, oltre a tutti i sindaci dei comuni limitrofi sui quali ricadranno le ripercussioni di tale “eventuale” scelta.
C’è bisogno di un lavoro di squadra per scongiurare la delocalizzazione. È una battaglia che non appartiene solo a Nola.

Felice SorrentinoNOLA. Il sindaco chiede chiarimenti sulle voci di delocalizzazione dell’UOPC da Nola a Marigliano. “Sono contrario oltre a non capirne il motivo!” NOLA. Il sindaco chiede chiarimenti sulle voci di delocalizzazione dell’UOPC da Nola a Marigliano. “Sono contrario oltre a non capirne il motivo!”

NOLA. Il sindaco chiede chiarimenti sulle voci di delocalizzazione dell’UOPC da Nola a Marigliano. “Sono contrario oltre a non capirne il motivo!”

adsense – Responsive – Post Articolo