Nola, inaugurazione dell’anno di formazione bruniana

adsense – Responsive Pre Articolo

Quest’oggi, venerdì 24 gennaio 2014, sarà inaugurato l’anno di Formazione Forense 2014 della Scuola Bruniana presso la sala convegni del CIS dell’Interporto di Nola, centro dell’economia imprenditoriale napoletana e nazionale. Il Convegno sarà incentrato sull’Etica d’impresa e gestione del rischio da reato: osservatorio sulla responsabilità penale delle persone Ex D.LGS. 231/01”. Tantissime le personalità che prenderanno parte all’evento.
L’avv. Francesco Urraro, presidente del Consiglio Forense di Nola ha affermato: “Molto interessante la sinergia che il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Nola e la Scuola Bruniana stanno realizzando con il mondo imprenditoriale presente nella attivissima realtà commerciale del CIS – Interporto di Nola. Il Decreto Legislativo n. 231 del 2001, che ha introdotto nell’ordinamento italiano la responsabilità in sede penale anche degli enti, ha rivestito grande rilevanza, in quanto ha sancito che l’ente è responsabile per i reati commessi dai propri dipendenti che hanno realizzato materialmente il fatto illecito, purché abbiano agito nell’interesse o a vantaggio dell’ente medesimo. Questa nuova forma di responsabilità rende necessario, anche per finalità di prevenzione, sottoporre la struttura organizzativa e societaria a un risk assessment per aree e processi a rischio, al fine di individuare, attraverso una mappatura completa delle attività aziendali (cd. risk mapping), quali categorie di reati, tra tutte le numerose previste dal D.Lgs. 231, siano più rischiose per la singola realtà aziendale”.

adsense – Responsive – Post Articolo