Nola, la Cgil chiede le dimissioni del sindaco

adsense – Responsive Pre Articolo

Nola, la Cgil chiede le dimissioni del sindacoNOLA –  la Cgil si inserisce nel braccio di ferro tra i  Revisori dei Conti e L’Amministrazione Comunale, dopo l’esplosione dello scandalo di “Mandatopoli”, che ha colpito di recente il Comune di Nola. Il suo rappresentante Salvatore Velardi, infatti,  chiede le dimissioni del sindaco Geremia Biancardi e l’arrivo di un Commissario Prefettizio fino ad aprile prossimo. Dichiara Velardi:” Non è possibile governare una città come Nola con il sospetto. Ormai si è conclusa una fase: se ne apra una nuova ed al più presto. Nell’interesse della Città. Nel Consiglio Comunale di lunedì prossimo, il Sindaco Biancardi compia un atto di responsabilità e di amore verso la Città: faccia un passo indietro e si presenti dimissionario.  I consiglieri comunali di maggioranza appaiono incapaci di assumere posizioni coraggiose di tale portata”.

adsense – Responsive – Post Articolo