NOLA. La piccola Elena, “Alfiere della Repubblica”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Nicola Valeri

La città di Nola è orgogliosa di  Elena, 9 anni che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha voluto concederà la onorificenza di ‘Alfiere della Repubblica’ per la sua ferrea e convinta lotta per l’abbattimento delle barriere architettoniche che gli rendono difficile la mobilità in una città come in tutti i Paesi d’Italia, in special modo al Sud. Una situazione che ha creato in Elena una forma istintiva di ribellione. Un ecco giunto anche al Capo dello Stato che ha voluto premiare il coraggio di Elena. Strade e marciapiedi istruiti da fioriere e altre cose ingombranti, spezzo anche da sacchetti selvaggi che rendono difficile il passaggio di portatori di handicap su sedie a rotelle. L’auspicio è chi di dovere, Comune in testa, intervenga per  tentare di risolvere il problema.

adsense – Responsive – Post Articolo