NOLA. Minieri a lavoro per un programma condiviso. Ecco le liste che lo appoggiano

adsense – Responsive Pre Articolo

NOLA. Minieri a lavoro per un programma condiviso. Ecco le liste che lo appoggiano È ufficiale da qualche settimana la piena disponibilità dell’ingegnere Gaetano Minieri ad accettare la candidatura a sindaco per le prossime elezioni amministrative del 26 maggio al Comune di Nola. Una scelta dettata dalla voglia di dare un contributo per sollevare le sorti della città che in questi ultimi anni ha fatto registrare un declino nella gestione della cosa pubblica fino ad arrivare alla situazione di pre-dissesto per le casse comunali.   Minieri, da buon imprenditore, subito ha riunito le compagini dei probabili candidati consiglieri che lo sosterranno nella campagna elettorale con proprie liste di appartenenza. Sono sette le liste che appoggeranno il progetto del candidato sindaco Minieri, tutte di connotazione civica, che comporranno la coalizione: Nola in movimento, Uniti per Nola, Nola 801, Nola Democratica, Insieme per Nola, Più Nola e Alleanza Riformisti.

Al tavolo di lavoro, sono stati analizzati vari argomenti con competenza, serietà e professionalità focalizzando le tante problematiche che attanagliano la città, con particolare riferimento per la situazione contabile-amministrativa, il cimitero di Polvica, il sistema fognario di Piazzolla, la questione degli allagamenti in via Nola-San Gennaro, il futuro di piazza D’Armi, il centro storico e la rimodulazione della pianta organica comunale.

Obiettivo comune l’elaborazione di un programma condiviso da presentare alla città, fatto di ordinarietà e meritocrazia, partendo dal completamento delle opere pubbliche incompiute della passata amministrazione, la quale pur avendo amministrato per nove anni, non ha saputo “immaginare” una città moderna e funzionale, certamente diversa da quella che oggi è sotto gli occhi di tutti i cittadini nolani.

adsense – Responsive – Post Articolo