NOLA. Ricompensa per chi possa offrire notizie utili per individuare gli aggressori della 15enne al Vulcano Buono

adsense – Responsive Pre Articolo

Si sta cercando di risalire agli aggressori della 15 enne aggredita al Vulcano Buono, nei pressi della pista di ghiaccio, sabato 24 novembre quando  venne aggredita senza alcun motivo da un gruppo di coetanei e sfregiata con ciocche di capelli strappati. La famiglia ha deciso di offrire una anche una ricompensa in denaro a chi è in grado di fornire notizie utili per risalire agli aggressori.  A raccontarlo è l’amministratore del gruppo facebook  “Noi che Amiamo Nola”, il primo a pubblicare anche le foto e la notizia dello “strascino”. La cifra offerta è di  200 euro «a coloro che sono in possesso di qualche video dell’aggressione. Inviatelo presso la nostra messaggeria (quella del gruppo Facebook ). Il tutto sarà assolutamente, custodito con la massima descrizione», è l’appello lanciato dall’amministratore Antonio Delle Femmine.

adsense – Responsive – Post Articolo