NOLA. Stranieri ubriachi si prendono a bottigliate. Cinque arresti in città

adsense – Responsive Pre Articolo

Duro lavoro ieri per i poliziotti del commissariato di Nola che hanno arrestato Viorel Felea, Bozca Petrica Ilie Ferariu Mihai, cittadini rumeni rispettivamente di 29, 27 e 33 anni e 2 cittadini ucraini, Volodemyr Antoniv e Kosthishn, rispettivamente di 51 e 36 anni, per il reato di rissa. Ieri sera i poliziotti si sono recati in piazza Immacolata, dove la sala operativa aveva segnalato una rissa.
Giunti sul posto gli agenti hanno notato alcune persone che si picchiavano utilizzando alcune bottiglie. I poliziotti hanno immediatamente sedato la rissa, nata per futili motivi. Uno dei cittadini coinvolti, Kostein, era particolarmente agitato e durante le fasi dell’arresto ha proferito minacce di morte agli agenti, aggredendo fisicamente anche un poliziotto, che è stato costretto a ricorrere alle cure mediche. I tre cittadini  rumeni e i due cittadini ucraini sono stati arrestati, in attesa della celebrazione del rito per direttissima.

adsense – Responsive – Post Articolo