NOLA. Università Partenope in città, la nota del Comitato Commercianti Agro Nolano

adsense – Responsive Pre Articolo

In seguito al consiglio comunale monotematico sulla questione “Università Partenope”, tenutosi l’11 Gennaio 2011, alle interviste e ai comunicati rilasciati dai vari organi istituzionali, abbiamo reputato necessario mettere nero su bianco quella che è la nostra posizione in qualità di megafono di una delegazione di commercianti che esercita su territorio nolano. Spesso durante il consiglio, l’ubicazione dell’Università è stata paragonata ad un probabile spiraglio di luce per il commercio locale martoriato, dal periodo COVID e da una lassiva programmazione e gestione delle utenze. Saremo felici se la strategia che si adotterà, porterà ad una vittoria del territorio e di conseguenza alla nostra ma, ci teniamo a sottolineare che l’università da sola, ovunque sarà ubicata, senza i servizi obbligatori che disciplinano ed estetizzano il territorio, diventa un dio da venerare senza tempio.. Altrettanto piacevole è stata l’attenzione di chi ha proposto l’ubicazione della casa culturale nei pressi del centro della città. La verità dei fatti è che abbiamo lì, il commercio messo alla dura prova, ci risulta davvero spiacevole la sconfitta delle molteplici attività che sono state costrette ad abbassare le serrande e dove niente è stato fatto per arginare quest’ onda maligna. Tempo e burocrazie permettendo, una posizione centrale di quest’ultima sarebbe a nostro avviso più adatta, ma a tal proposito noi desideriamo fortemente la realizzazione di questo progetto, costi quel che costi (anche perché i successi che potrà portare sono innumerevoli) sul nostro territorio, nel centro storico piuttosto che in periferia. Un opportunità come questa non possiamo permetterci di perderla. Resteremo a completa disposizione dei commercianti tutti e pronti sempre a proporre e a collaborare con gli enti di competenza, certi di una collaborazione reciproca. Il Comitato Commercianti Agro Nolano

adsense – Responsive – Post Articolo