NOLA. URBANISTICA E PAESAGGIO – Un interessante confronto organizzato dall’Ordine degli Architetti PPC di Napoli e Provincia.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Maurizio Barbato   _ www.maurizio barbato.it

Il tema della progettazione in aree sottoposte a vincolo paesaggistico solleva spesso impazienza, a causa degli adempimenti burocratici ai quali sia committenti che tecnici sono costretti. Vi è da dire che, nell’ultimo decennio, la normativa ha subito un’evoluzione e una discreta semplificazione che è intervenuta su tempi e procedure.

Tuttavia spesso vediamo il vincolo come impedimento piuttosto che come opportunità.

Progettare un’opera con le caratteristiche di intervento paesaggistico può non solo assicurare un equilibrato inserimento del manufatto nel contesto ambientale ma potrebbe costituire un intervento di miglioramento urbano, con la potenzialità di trainare e determinare un cambiamento a effetto domino.

Tuttavia, svariate sono le tematiche che si presentano in sede di valutazione: dalle procedure ordinarie a quelle semplificate, dai casi di accertamento di compatibilità paesaggistica fino ai casi di omessa autorizzazione paesaggistica.

Questi ed altri gli argomenti saranno oggetto di un interessante confronto organizzato dall’Ordine degli Architetti PPC di Napoli e Provincia, dal titolo “Urbanistica e Paesaggio”, che si terrà giovedì 19 aprile 2018, presso il Museo Archeologico di Nola.

 

adsense – Responsive – Post Articolo