NOLANO. “Aiutatemi a ritrovare mia moglie”, l’appello disperato di Carlo di Piazzolla di Nola. Dateci una mano

adsense – Responsive Pre Articolo

Claudia, 32 anni, fotografa, vive con il marito a Piazzolla di Nola, una frazione di Nola (Napoli). Martedì 28 luglio, intorno alle 10 del mattino, è uscita di casa a bordo della sua auto, una Toyota Yaris grigia, dicendo a suo marito che sarebbe andata in farmacia per acquistare dei medicinali e che sarebbe ritornata poco dopo. A casa, però, Claudia non è più rientrata. L’auto è stata ritrovata regolarmente parcheggiata nei pressi della stazione di Rione Trieste, una frazione di Somma Vesuviana (Napoli), ma di Claudia, nessuna notizia. Potrebbe aver preso un treno verso Napoli. Non ha con sé né documenti né cellulare. Claudia sta attraversando un momento di fragilità e potrebbe avere bisogno di aiuto. Infatti la coppia, molto legata e senza problemi di nessuna natura, nel periodo Covid hanno perso il loro primogenito appena nato. Non si è mai saputo in bimbo come è morto anche perché il parto era andato tutto regolare e il bambino godeva di ottima salute, una vera tragedia avvenuta in ospedale e su cui c’è un inchiesta in corso. A causa di ciò la donna sta attraversando un brutto momento. Chiunque abbia notizie della donna può contattare il marito Carlo La Marca che ha lanciato un appello sui social telefonando al numero 3397355602 o allertando le forze dell’ordine. Nelle prossime ore si occuperà del caso anche la trasmissione “Chi l’ha Visto?”  di Raitre.

NOLANO. Aiutatemi a ritrovare mia moglie, lappello disperato di Carlo di Piazzolla di Nola. Dateci una mano

adsense – Responsive – Post Articolo