NOLANO. Arma dei Carabinieri in lutto per la morte improvvisa di Aniello Scafuro

adsense – Responsive Pre Articolo

Ha destato molta commozione la morte di Aniello Scafuro, poco meno di 50 anni, Carabiniere in servizio presso la Stazione di Marzano di Nola con la qualifica di Appuntato Scelto,  che ieri sera nel mentre era a casa di amici a Tufino si è sentito male. Purtroppo per il giovane carabiniere non c’è stato nulla da fare, è stato stroncato da un infarto fulminante.  Molto conosciuto per il lavoro che svolgeva aveva in passato  prestato servizio anche in altre stazioni dell’Arma come a Visciano.  Subito dopo il malore è stato immediatamente allertato il 118 che giunto sul posto dopo poco ma inutilmente, l’uomo era già privo di vita. Al diffondersi della notizia sul posto sono giunti diversi colleghi e superiori affranti dal dolore. Domani, giovedì 2 settembre , si terranno  i funerali che partono dalla casa dell’Estinto per la Chiesa di San Michele Arcangelo di Schiava di Tufino. L’uomo lascia moglie e tre figli in tenera età.

adsense – Responsive – Post Articolo