NOLANO. Si prostituisce per pagare le cure al marito malato

adsense – Responsive Pre Articolo

La notizia la riporta il quotidiano Roma in edicola ed è di quelle da fare riflettere. Una donna di 64 anni è costretta a prostituirsi in strada per pagare le cure al marito malato. Succede nelle campagne di Boscofangone, tra Marigliano e Nola e la “squillo” è conosciuta sul posto e dai clienti con l’appellativo di “a’ nonna”, vista la sua età ormai avanzata. Dunque, gli habitué del luogo, insieme a tante ragazze straniere, trovano proprio lei la 64enne che al Roma ha raccontato «di fare il “mestiere” da 4 anni, da quando suo marito è costretto a letto da una grave malattia e i soldi per le spese mediche e per sopravvivere non li aveva più».

adsense – Responsive – Post Articolo