NOLANO. Tentò di violentare la mamma procurandole anche lesioni. Il Gip lo scarcera

adsense – Responsive Pre Articolo

Fu arrestato lo scorso mese di febbraio dai carabinieri della compagnia di Nola  per tentata violenza sessuale, maltrattamenti in famiglia e lesioni, un 29enne di Roccarainola già noto alle forze dell’ordine.

I militari  intervennero nel cuore della notte presso l’abitazione della mamma, una 48enne di origini rumene. Fu la stessa vittima è riuscita a chiamare il 112 e a chiedere aiuto ai carabinieri.

L’uomo oltre ad offendere la madre, procurandole evidenti lesioni – anche ossee –, tentò di abusare sessualmente di lei. La donna fu trasportata presso l’Ospedale di Nola dai medici del 118.
Arrestato, il figlio fu  tradotto nel carcere di Poggioreale  dove oggi ha ottenuto grazie alla difesa del suo avvocato, il penalista avellano Antonio Falconieri, la misura degli arresti domiciliari. L’uomo comunque è in attesa del processo ma per ora agli arresti domiciliari presso il comune di Avella.

adsense – Responsive – Post Articolo