NOLANO. Un 40enne tenta truffa da 100mila euro alle Poste di Avellino

adsense – Responsive Pre Articolo

Ieri, un 40enne del nolano ha tentato una mega truffa alle Poste centrali di Avellino. L’uomo ha aperto un conto corrente postale, utilizzando documenti rivelatisi poi falsi. Dopo un paio d’ore è tornato all’ufficio postale con due assegni di 50.000 euro, ciascuno da versare sul conto e ha ritirato il banco posta. Insospettito, il personale dell’ufficio ha avvertito la Questura di Avellino, che ha inviato sul posto tre volanti. I poliziotti hanno ricostruito il tentativo di truffa, verificando che gli assegni erano falsi. Il 40enne è stato denunciato per uso di documenti falsi, sostituzione di persona, ricettazione e tentata truffa. Assegni e documenti sono stati sottoposti a sequestro. Il Questore ha inoltre disposto il foglio di via obbligatorio per il responsabile del tentato raggiro.

adsense – Responsive – Post Articolo