“Non Ci Fermiano”: i Lions donano 1000 mascherine e 96 confezioni di disinfettante mani all’AORN Moscati

adsense – Responsive Pre Articolo

Il Lions club Avellino Principato Ultra” ed il club satellite “Irpinia” hanno dato vita ad un’attività distintiva, di impatto sul territorio, nell’ambito dell’emergenza COVID19, denominata “Non ci fermiamo”, che consiste nell’acquisto di materiale a supporto delle strutture sanitarie impegnate in prima linea nella lotta al corona virus.
Effettuata un’analisi delle necessità palesate dalle citate strutture, al fine di non disperdere le risorse materiali a disposizione, sono stati individuati, quali beni prioritari, le mascherine chirurgiche, le FFP2 ed il gel disinfettante di opportune caratteristiche.
Attesa l’alta richiesta nel Paese di tale materiale e le difficoltà di approvvigionamento da parte degli Enti istituzionalmente preposti alla distribuzione, i Lions hanno individuato i fornitori che potessero garantire il rispetto degli standard richiesti e successivamente hanno avviato una raccolta fondi tra i soci e nell’ambito della comunità di riferimento, con il contributo delle Associazioni “Fratres” e “Slow Food” che ringraziano sentitamente. Al momento sono state fornite alla Città Ospedaliera Moscati di Avellino:
1000 mascherine chirurgiche presso il Reparto di Ginecologia ed Ostetricia:
e 96 confezioni di disinfettante mani all’Unità Covid di Medicina d’Urgenza
Di prossima acquisizione e successiva consegna sempre al Moscati di 1000 mascherine FFP2.
L’attività del Lions club proseguirà per tutta la durata dell’emergenza, cercando così di sostenere i nostri operatori della sanità mediante un contributo efficace e continuativo.
Non Ci Fermiano: i Lions donano 1000 mascherine e 96 confezioni di disinfettante mani all’AORN Moscati

adsense – Responsive – Post Articolo