Nota stampa del Coordinatore Campania per il Mid Movimento Italiano Disabili disabilità generali e malattie rare Giovanni Esposito

adsense – Responsive Pre Articolo

Con questo comunicato intendo esprimere come Coordinatore Regionale Campania per il Movimento Italiano Disabili un vero ringraziamento a tutto il Coordinamento Regionale per la fiducia e la loro  prestigiosa collaborazione che ogni giorno cresce sempre di più e esprimo  la mia  soddisfazione e gratitudine più grande a tutti gli amici simpatizzanti del Movimento Italiano Disabili che sono felicissimi di vivere questa fantastica esperienza col Movimento che ho onere di guidare  grazie alla fiducia non solo del Coordinamento ma  anche del Presidente Nazionale del Mid che lo ringrazio per la stima riposta e l’apprezzamento nei miei confronti e che mi scuso del fastidio che a volte gli arreco ,  mi reputo soddisfatto e fiero  di aver scelto come percorso di vita la linea tracciata del Movimento.

Ci tengo inoltre  a  chiarire che l’intento di questo movimento di natura politica  e delle politiche sociali e disabilità è consentire e offrire la possibilità a tutti i diversamente abili di affermare i loro diritti e che il colore che rappresento è il colore della disabilità ovvero la volontà, la forza e il coraggio  di tutti i disabili che vogliono essere visti  riconosciuti i loro diritti insieme a me mettendoci la faccia  avendomi scelto come loro guida, dal mio canto auspico che molto presto alla nostra grande famiglia si avvicinino altri nuovi amici perché ritengo che più ne siamo e più abbiamo la possibilità di ottenere maggiori risultati di cui tutti possono beneficiare.

Ancora una volta alla città e ai miei concittadini chiedo fiducia e collaborazione affermando che a volte operare in questo campo risulta  difficile e comporta sacrifici e sforzi e soprattutto sulle mie spalle pesa l’onestà e la serietà e  soprattutto la responsabilità di mettere in campo azioni concrete e scelte , soprattutto pesa l’onere di rappresentare chi si ritrova abbandonato dalle istituzioni per cui chiedo ancora una volta scusa per qualche difetto rispondendo con i fatti.

In ultimo desidero ringraziare anche le associazioni e i relativi presidenti che hanno apprezzato la mia fiducia e onestà di persona con cui abbiamo creato una rete di collaborazione per una maggiore azione di affermazione dei diritti che ringrazio.

 

adsense – Responsive – Post Articolo