Ornella Vanoni si scusa con la Segre per “questo paese senza rispetto per i loro dolore”

adsense – Responsive Pre Articolo

Scrive così ,in un tweet, la cantante Ornella Vanoni, facendo riferimento alla votazione in Senato per l’Istituzione di una Commissione Antirazzismo ed Antisemitismo,proposta dalla Senatrice a vita Liliana Segre, che ha visto Parlamentari del centrodestra astenersi.
In un altro messaggio, sempre attraverso i social, la cantante ha aggiunto “se andiamo avanti così odieremo anche il portinaio Srilankese. Complimenti.”
L’indignazione per questa vicenda nasce soprattutto dal fatto che,tale proposta, è rivolta a tutti,senza alcuna distinzione ed indipendentemente dalla corrente politica ed è mossa dal pensiero che “siamo tutti uguali,con gli stessi diritti”.
Difatti dopo le astensioni,la senatrice si è lasciata andare ad una lunga e toccante dichiarazione: “il mio era un appello ETICO che parlava alle coscienze,alle anime ed ai cervelli dell’intero ceto politico italiano, senza distinzione tra destra e sinistra; davo per scontato che il Senato della Repubblica l’avrebbe accolto così come si accoglie un PRINCIPIO FONDAMENTALE DI CIVILTÀ.
Il mio sentimento davanti alle astensioni? STUPORE. “
In un momento storico in cui la politica stessa ha spesso fatto leva su sentimenti di odio, siamo davvero diventati un popolo così poco “CIVILE”?
Carla Carro

adsense – Responsive – Post Articolo