Orrore in Campania. Il cavallo cade in mare col calesse, lo lascia annegare e va via.

adsense – Responsive Pre Articolo

La Guardia Costiera di Torre Annunziata questa mattina ha ritrovato la carcassa di un cavallo in mare. Il corpo senza vita dell’animale galleggiava ancora sull’acqua ed era attaccato ad un calesse. La scoperta è stata effettuata durante un controllo di routine mirato al contrasto degli scarichi illeciti lungo la costa oplontina. I militari del mare, dopo aver portato la carcassa sulla banchina, hanno allertato i veterinari dell’Asl, per condurre insieme le indagini. La corrente non aveva spinto ancora troppo a largo il povero animale, segno, secondo i militari e i medici, che era morto da poco tempo: il corpo infatti, non era ancora gonfio né decomposto. Stando alle ipotesi, si tratterebbe di un incidente: il cavallo sarebbe caduto in acqua dalla spiaggia della Salera, e sarebbe annegato a causa del calesse troppo pesante. Adesso la Capitaneria di Porto di Torre Annunziata, agli ordini del comandante Valerio Massimo Acanfora, è alla ricerca del proprietario dell’animale, che verrà sanzionato per aver abbandonato l’animale al proprio destino in acqua.

FONTE: IL MATTINO

adsense – Responsive – Post Articolo