Pacco bomba a giovane avvocato, esplode e perde entrambi le mani. Choc in Campania

adsense – Responsive Pre Articolo

Pacco bomba a giovane avvocato, esplode e perde entrambi le mani. Choc in CampaniaUn avvocato civilista di 29 anni, Giampiero Delli Bovi è rimasto ferito gravemente alle mani aprendo un pacco bomba a lui indirizzato, trovato poggiato sul cancello di ingresso di casa a Montecorvino Rovella (Salerno).
Il giovane – che ha fatto praticantato nello studio legale del neo sindaco Martino D’Onofrio, da poco eletto e poi è rimasto una volta conseguita l’abilitazione – non ha alcun incarico politico. Il fatto è accaduto questa mattina intorno alle ore 8. Il giovane professionista è stato trasportato all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno in gravi condizioni ma non in pericolo di vita. Sull’episodio indagano i carabinieri della Compagnia di Battipaglia. A quanto si apprende l’avvocato potrebbe perdere l’uso di entrambe le mani. Ancora sconosciuto il movente, ma si lavora su tutti i fronti per non tralasciare alcuna pista.

“Agli arti superiori –  ha spiegato il dottor Renato Gammaldi, direttore dell’unità di Rianimazione –  erano evidenti lesioni da scoppio a carico di entrambe le mani e l’assenza della mano sinistra. Al collo era evidente un enfisema sottocutaneo. Il paziente presentava numerose ferite lacero-contuse al volto, al torace e alle gambe; è stato sedato per lenire il dolore”. I controlli effettuati hanno escluso lesioni encefaliche o emorragie intracraniche, lesioni vertebrali e di organi addominali. “Allo stato il paziente – conclude la nota – è sottoposto a intervento chirurgico ortopedico di revisione delle lesioni da scoppio”. Molto probabilmente perderà anche la mano destra.

adsense – Responsive – Post Articolo