Palma Campania. Sul podio della “Maratonina”, exploit di Gilio Iannone,Marco Vetrano e Michele Caggiano

adsense – Responsive Pre Articolo

La città vive il fervore delle manifestazioni che fanno da anteprima del classico Carnevale delle Quadriglie, tra le più ricche e attrattive manifestazioni del folclore del Sud, con larga risonanza per la qualità spettacolare e la popolarità del racconto che si rinnova di anno in anno, calamitando migliaia di protagonisti, visitatori e turisti, e che andrà in scena domenica, per proiettarsi nell’atmosfera di festa di Martedì grasso.

In questo quadro, spazio all’Atletica leggera per la settima edizione della “Maratonina” sulla distanza di dieci chilometri, indetta ed organizzata da Carnevale palmese, Ente Fondazione Carnevale palmese, Asd Teglanum, Running Palma Campania e Associazione “Scusate il ritardo”, con il patrocinio morale della civica amministrazione, guidata dal sindaco Nello Donnarumma. Oltre 500 gli atleti impegnati provenienti da tutta la Campania. Un evento di sport straordinario, considerate le proibitive condizioni climatiche in cui si è svolto, sotto la sferza del vento grecale di questi giorni. Una corsa ad alto voltaggio agonistico, che si è risolta nelle battute conclusive dei 500 metri finali, in cui la falcata ampia e fendente di Gilio Iannone si è imposta con il tempo di 35’ 02’’ su quella del baianese Marco Vetrano e di Michele Caggiano, ex-aequo con 35’ 08’’. Sulla loro scia, Aniello Falco, Nicola Torre, Nicola Montanile – atleta avellano- Roberto Rinaldi, Carmine Luce,Giancarlo Scarazzati.

            Ai vincitori della “Maratonina” in podio ripartita la dotazione del premio in denaro, per 800 euro in totale. Un simbolico riconoscimento, ch’è il bello del podismo, sport povero che vive di passione e sacrificio. Vero sport. A tutti i partecipanti alla “Maratonina“ consegnati i pacchi-ristoro di prodotti in natura e tipicità locali. E la Mascherina testimonial del Carnevale delle Quadriglie.

            “E’ stata una bella giornata di sport- dice il presidente dell’Asd Baiano Runners, Fortunato Peluso– per l’agonismo profuso dagli atleti che si sono superati nell’impegno, nonostante le avversità atmosferiche. Tutti da lodare, sia gli atleti che gli organizzatori dell’evento sportivo. Ormai la “Maratonina“ di Palma Campania -conclude- è un appuntamento classico del calendario sportivo campano”.

adsense – Responsive – Post Articolo