Palma Campania, trovato il cadavere di Antonio Ferrara, imprenditore scomparso nel 2012

adsense – Responsive Pre Articolo

E’ stato ucciso l’imprenditore di San Gennaro Vesuviano Antonio Ferrara, scomparso nel dicembre 2012. I resti del suo cadavere sono stati trovati in una zona periferica, a ridosso dell’aria industriale, nell’ex cava D’Ascoli. A confermarlo la moglie della povera vittima che da alcuni effetti personali tra cui una catenina avrebbe riconosciuto in quei resti il marito. La certezza definitiva la darà però l’esame del Dna. A fare la drammatica scoperta in località Novesche sono stati i carabinieri di Nola e di Palma Campania. I resti umani erano tra cumuli di rifiuti. La sua auto era stata trovata a circa un chilometro dal luogo dove il suo cadavere sarebbe stato abbandonato.

adsense – Responsive – Post Articolo