Pietrastornina, Sibilia: dal Viminale assunzione di un funzionario finanziario per monitorare il dissesto

adsense – Responsive Pre Articolo

Nella odierna seduta del COSFEL (Commissione di Stabilità finanziaria per gli Enti Locali) tenutasi presso il Viminale è stata esaminata la posizione del comune di Pietrastornina, che nel corso del 2020 aveva dichiarato il dissesto finanziario.

Al riguardo, la commissione presieduta dal Sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia ha dato parere favorevole all’assunzione a tempo determinato per un anno di un funzionario che svolgerà il delicato compito di responsabile finanziario.

“Un importante passo – il commento del membro di Governo- per supportare l’Ente nelle politiche di riequilibrio finanziario. Nonostante il dissesto, i comuni devono continuare ad erogare i servizi al cittadino ed è per questo che il Viminale prosegue nella propria opera di monitoraggio e sostegno nei confronti di tutti i comuni in difficoltà.

Dalla stessa seduta della Commissione- aggiunge Sibilia-  è stata approvata la relazione sul piano di riequilibrio finanziario pluriennale presentato dai comuni di Messina e Modica. Dopo quasi 10 anni di attesa, grazie alla mano tesa del Ministero dell’Interno, i comuni siciliani iniziano il percorso per uscire finalmente dall’incubo del dissesto finanziario. Resta il massimo impegno a monitorare i piani di riequilibro  anche di tutti i comuni irpini, a partire dal capoluogo, che vivono condizioni finanziarie monitorare anche dalla Corte dei Conti”.

adsense – Responsive – Post Articolo