POLLENA TROCCHIA, PRIMO CONSIGLIO COMUNALE CON LA NUOVA GIUNTA, TUTTE LE DELIBERE APPROVATE ALL’UNANIMITÀ

adsense – Responsive Pre Articolo

Approvati tutti all’unanimità i punti posti all’ordine del giorno dell’ultimo consiglio comunale a Pollena Trocchia, quello nel corso del quale il sindaco Carlo Esposito ha dato ufficiale comunicazione della nuova giunta che lo affiancherà nell’agire amministrativo di qui alla fine del mandato. E proprio la comunicazione della nuova giunta ha stimolato in consiglio comunale un dibattito politico intenso e costruttivo, nel corso del quale gli assessori uscenti e i consiglieri che hanno preso parola hanno confermato la volontà di collaborare come sempre con sindaco e nuovo esecutivo nell’interesse della collettività. «Accolgo con grande soddisfazione l’approvazione all’unanimità di tutti i punti posti all’ordine del giorno e le dichiarazioni rese dinanzi al consiglio da assessori uscenti e nuovi. Sono certo che il clima costruttivo e propositivo di collaborazione che si è respirato nell’ultimo consiglio comunale sarà uno strumento prezioso in vista del tanto lavoro che ancora resta da fare e delle numerose sfide che attendono il nostro territorio e che questa squadra nella sua interezza farà di tutto per vincere» ha detto il sindaco Esposito. Tra le delibere approvate dall’assemblea cittadina, quella riguardante il Regolamento e le tariffe Tari per l’anno in corso, la presa d’atto del Piano Economico Finanziario validato dall’Ente d’ambito ATO NA3, la salvaguardia degli equilibri di bilancio. «Quello dell’altra sera è stato un consiglio comunale importante, sia perché si è espresso all’unanimità dei presenti, sia perché è servito per dare l’ok all’utilizzo di circa 108mila euro per fornire agevolazioni sulla Tassa sui rifiuti ad utenze non domestiche che purtroppo sono state colpite dall’emergenza Covid-19 e che pertanto necessitano di aiuti seri e concreti per la ripresa» ha spiegato l’assessore al bilancio e vicesindaco Francesco Pinto. Grazie all’approvazione dell’assestamento di bilancio e della salvaguardia sono state recepite anche risorse per oltre 35mila euro volte a coprire interventi di potenziamento dei servizi socioeducativi territoriali e circa 240mila euro per il sostegno alle famiglie in difficoltà causa emergenza Covid.

adsense – Responsive – Post Articolo