Possibile eruzione Vesuvio, INGV: “allarmismi privi di fondamento”

adsense – Responsive Pre Articolo

Molte persone hanno paura che il Vesuvio possa eruttare. Molti siti web, compreso il nostro, hanno riportato le parole di uno scienziato giapponese, che ha previsto l’eruzione in un breve lasso di tempo. Anche Ingv si è espressa su questo tema, il direttore dell’osservatorio vesuviano Giuseppe De Natale ha dichiarato: “In questi giorni circolano su vari siti web, ed anche tramite Facebook, notizie allarmistiche circa lo stato del Vesuvio.Tali notizie sono assolutamente prive di ogni fondamento: sono un collage di frammenti di notizie datate, spesso distorte, e messe insieme per costruire una pseudo-storia assolutamente inventata. Lo stato del Vesuvio è più o meno costantemente lo stesso dal 1944 (ossia quiescente), ed il vulcano non dà alcun segnale che potrebbe far pensare ad una imminente ripresa di attività eruttiva”. Nel frattempo il vulcano ha fatto registrare due scosse di terremoto nell’arco delle giornate di ieri ed oggi 12 febbraio, la prima è stata di magnitudo 1.8 mentre la seconda, non ancora ufficializzata sul sito dell’osservatorio,dovrebbe avere circa la pari intensità, comunque lieve e di naturalissima attività. Non c’è nessuna anomalia, il vulcano è attivo e lo sappiamo tutti, il fatto che faccia registrare qualche scossa è del tutto normale.

adsense – Responsive – Post Articolo