POZZUOLI. Fuochi d’artificio e cantanti neomelodici per la scarcerazione di due detenuti

adsense – Responsive Pre Articolo

Grande festa con fuochi d’artificio e cantanti neo-melodici: succede a Pozzuoli, Napoli,nel quartiere di Monteruscello, per la scarcerazione di due pregiudicati.
Come riferisce “IL MATTINO “ i due hanno scontato una condanna di quasi dieci anni di carcere per estorsione e spaccio di droga.
La serata, come sottolinea il quotidiano, è stata aperta con uno spettacolo di fuochi pirotecnici, nonostante l’ordinanza di divieto del Comune, poi l’evento è andato avanti lasciando spazio alle esibizioni di cantanti neo-melodici tra gli applausi della gente e le dirette sui vari social.
In questo clima incandescente le canzoni sono state dedicate in primis, come si può immaginare, ai due “festeggiati” presenti, ma anche a “TUTTI I CARCERATI CHE SI TROVANO ANCORA IN CELLA CON L’AUGURIO CHE POSSANO RITORNARE AL PIÙ PRESTO IN MEZZO A NOI”…
Carla Carro

adsense – Responsive – Post Articolo