Preoccupa l’aumento di contagi in Campania. In un’azienda agricola di Eboli un focolaio con 21 contagiati.

adsense – Responsive Pre Articolo

Diventa sempre più preoccupante la situazione covid in Campania, a causa dei nuovi focolai e del numero crescente di contagi.

“Io lavoro al reparto covid dell’ospedale Maria SS Addolorata di Eboli e qui la situazione peggiora di giorno in giorno, basti pensare che è stato individuato un focolaio in un’azienda agricola con 21 contagiati.

Lavoriamo senza sosta, la situazione è allarmante. A dire il vero ci aspettavamo un ritorno importante dei contagi ma non così presto, mentalmente ci eravamo preparati ad affrontare questa emergenza verso settembre od ottobre. Per ora le persone maggiormente colpite sono quelle più forti, epidemiologicamente parlando, ma cosa se succederà se e quando verranno di nuovo colpite le persone più anziane e deboli a livello di sistema immunitario?”- ha raccontato Giancarlo Giolitto, operatore sanitario e candidato alle elezioni regionali con Europa Verde- Demos.

“Abbiamo abbassato la guardia troppo presto e sono state commesse tante imprudenze, ora è doveroso che tutti comincino ad assumersi le proprie responsabilità perché dobbiamo tutelare la nostra salute e quella degli altri. In Campania abbiamo eccellenze, riconosciute a livello internazionale, nell’ambito della sanità e nel contrasto al Covid che sono già in prima linea e pronte ad affrontare il peggio ma questo non autorizza nessuno a comportarsi in modo irresponsabile.”- ha commentato il Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, membro della commissione sanità.

adsense – Responsive – Post Articolo