“Primi applausi”, si alza il sipario. Al via al “Gesualdo” la rassegna di teatro per le scuole. Bambini e ragazzi protagonisti in “i santi a uno ‘a vota”

adsense – Responsive Pre Articolo

Si alza il sipario su “Primi Applausi”, rassegna di teatro per le scuole del Teatro Carlo Gesualdo. Mercoledì 4 dicembre alle ore 10.00 andrà in scena una novità assoluta per il cartellone , “I SANTI A UNO ‘A VOTA”, spettacolo che, per la prima volta, vede in scena i bambini e i ragazzi della scuola di teatro TeatroLab del teatro cittadino con la direzione artistica dell’Associazione culturale Mister Punch.

Scritto da Ilaria Scarano, attrice e una delle tutor della scuola Teatrolab, è ispirato a due opere letterarie il racconto “Un paio di occhiali” tratto dalla raccolta di Anna Maria Ortese “Il mare non bagna Napoli” e “Morso di luna nuova” di Erri De Luca.

La riscrittura di Ilara Scarano le rende indissolubilmente unite fra loro formando un unico corpo drammaturgico che vede i personaggi del primo testo confluire nel secondo. Eugenia, bambina di dieci anni affetta da un grave difetto della vista è immersa in un ambiente di estrema povertà attende l’arrivo dei suoi occhiali. Nel secondo atto ritroviamo Eugenia ormai donna e con lei molti dei personaggi che ruotavano intorno alla sua vicenda in una Napoli del ’43 funestata da bombardamenti: le quattro giornate.

“I SANTI A UNO ‘A VOTA” parla il dialetto, ricchezza nazionale, patrimonio linguistico e storico da preservare pur acquisendone i mutamenti propri della lingua, materia viva in continua evoluzione. E se “una lingua è un dialetto con un esercito e una marina” i ragazzi di Teatrolab sono pronti a inforcare le armi dell’arte, perché i nostri dialetti restino pur sempre la lingua dell’anima.

Il 4 dicembre in scena ci saranno Alessandra Antonelli, Roberta Borriello, Sara Cirillo, Antonio Cucciniello, Martina De Pasquale, Rosa Maria Pia De Simone, Francesco Antonio Di Falco, Mariella Di Falco, Emanuele Giaccio, Jacopo Giaccio, Siria Anna Greco, Giuseppe Guido Iannaccone, Serena Mascia, Serena Naddeo, Carmine Persano, Giovanni Petrillo, Giulia Rinaldi, Giorgia Ronga, Nikita Soroka, Annagiulia Tomasone e Noemi Trodella.

Tante le scuole che hanno colto la valenza educativa della messa in scena: De Amicis – Masi di Atripalda, F. Solimena, E. Cocchia, Liceo Classico P. Colletta, ITE L. Amabile di Avellino.

Il cartellone proseguirà fino al mese di aprile con spettacoli di compagnie teatrali specializzate e pluripremiate scelte nel panorama del settore teatro ragazzi in tutta Italia.

Ecco gli appuntamenti della rassegna: 23 gennaio “Auschwitz una storia di vento”, 3 febbraio “Beata gioventù”, 19 febbraio “Favole a telefono”, 17 marzo “Pinocchio, ragazzo fortunato”, 25 marzo “Diario di un brutto anatroccolo”, 1 aprile “Cappuccetto rosso”, 8 aprile “Giardini di plastica”, 18 aprile “Il Sindaco pescatore” con Ettore Bassi.

adsense – Responsive – Post Articolo