QUADRELLE AV) – Il sindaco Rozza silura il capo dell’UTC arch. Alfonso Fiordellisi e in paese divampano le polemiche

adsense – Responsive Pre Articolo

A Quadrelle non si parla d’altro, del cambio al vertice presso l’ufficio tecnico comunale fino ad ieri diretto egregiamente dall’architetto Alfonso Fiordellisi. Professionista serio ed equilibrato da oltre 30 anni ha diretto quello che potremmo definire il “cuore” del Comune di Quadrelle:  l’Ufficio Tecnico. Tanti i sindaci che sono passati sulla casa comunale, ma lui è sempre rimasto al suo posto, proprio per la competenza e professionalità, ma soprattutto onestà dimostrata sul campo. Tutto ciò non è bastato a fargli conservare il ruolo fino al collocamento in pensione, infatti gli mancano uno o due anni per godersi la tanto meritata pensione. E bene, a poco meno di un mese dall’insediamento della nuova amministrazione il neo sindaco, professor Simone Rozza ha sostituito Fiordellisi con Gioacchino Acierno, già dipendente, ma part-time dell’ente. Gran parte della popolazione che conosce e stima l’architetto Fiordellisi si sta chiedendo come mai è stato effettuato questo cambio repentino al vertice dell’UTC. Molti si dicono per niente stupiti in quanto erano voci che già circolavano tra gli ambienti politici. Di certo quello di “cacciare” chi ha svolto il suo ruolo sempre nel rispetto della legge è un trattamento poco riconoscente per chi conosce tutto e tutti del piccolo comune del mandamento, ma si sa che dopo le campagne elettorali  ognuno prende le decisioni più opportune.

adsense – Responsive – Post Articolo