Quadrelle – Napolitano cede la fascia di capitano a Bianco e si ritira

adsense – Responsive Pre Articolo

L’Asd Quadrelle ha un nuovo capitano, Francesco Bianco, a lasciargli il posto, è stato Napolitano Carmine. Quest’ultimo ha dichiarato : “Ad un certo punto nella vita, arriva il momento in cui bisogna fare delle scelte, è come quando si diventa grandi e bisogna lasciarsi alle spalle i bei momenti vissuti da bambini, è esattamente il percorso naturale della vita! Oggi mi ritrovo a cedere un pezzo del mio tempo, ripongo una semplice fascia che per anni mi ha fatto compagnia, un semplice pezzo di stoffa ereditato un bel po’​ di tempo fa, da una grande e bella persona. Ricordo perfettamente quel giorno in cui mi è stata stretta al braccio! Un pezzo di stoffa che racchiude un mondo, un mondo di emozioni, un mondo di passione, un mondo di sofferenze e di sacrifici, ma anche di gioie e di dolori. Beh in tutto questo c’è però da dire una cosa, la più importante: un capitano non esiste senza un equipaggio! Beh per questo devo dire grazie ai miei più cari amici, amici con i quali ho vissuto momenti indelebile, momenti che potremo per sempre raccontarci, momenti di sconfitte e momenti di vittorie! Potermi girare indietro e vedere tutto questo, è la vittoria più bella che​ ogni capitano possa augurare alla propria ciurma! Oggi questo passaggio si ripete, a distanza di anni, ma esattamente con lo stesso spirito e con la convinzione che tutto questo possa continuare con una nuova figura, una nuova persona , un nuovo modello da portare avanti, Bianco Francesco. Il mio auguri per lui è quello di poter essere sempre e comunque un punto di riferimento per ogni membro del suo nuovo gruppo. Un grazie di cuore va alla società con cui ho condiviso per tanti anni momenti unici, una società Amica, una società umile fatta di persone sane, trasparenti e con tanta voglia di fare. Lascio col sorriso sulle labbra tutto questo per un motivo molto semplice: so che questa sarà una nuova e brillante ripartenza esattamente com’è successo tanti anni fa. Un imbocca a lupo a tutti, ai calciatori, ai dirigenti, ai sostenitori e ai tifosi”. Il nuovo capitano ha dichiarato :” Quando ero piccolo tutte le domeniche andavo a vedere la partita del Quadrelle, allora il capitano era Antonio Aliperti e dopo la partita tornavo a casa e tra me e me dicevo magari un giorno diventerò io il capitano del mio amato paese. Ora che quel sogno si è avverato farò di tutto per non deludere nessuno. Un ringraziamento speciale va a Carmine Napolitano che con i suoi consigli di cui ne ho fatto bagaglio mi ha aiutato molto e se oggi questa fascia è mia è anche grazie a lui! Infine voglio ringraziare il presidente Biagio Ferrara perché è grazie a lui se a Quadrelle esiste ancora una realtà calcistica. E tutto lo staff messo su da Santo Napolitano! Come ultima cosa ci tenevo a dire che abbiamo un ottimo gruppo che rimanendo tale si toglierà molte soddisfazioni grazie anche ai mister Antonio Napolitano e Salvatore Ioime, due persone molto affidabili e capisci”. Il Patron Biagio Ferrara ha voluto esprimere a riguardo, la sua opinione :” Da presidente dico che non è facile, Carmine Napolitano oltre ad essere il capitano, è il marito di mia sorella, ma oltre a questo per me è un fratello maggiore, stasera per me non vi è stato solo un passaggio di consegne, ma un cambio generazionale, calcolando le loro età. Io sto invecchiando senza accorgermene, far capire il mio pensiero non è facile, il neo capitano, Francesco Bianco ha una grossa responsabilità, essere il capitano di questa Squadra non è semplice e lui lo sa perfettamente, gli faccio un grosso in bocca al lupo, ricco di vittorie”.

adsense – Responsive – Post Articolo