QUINDICI (AV). Il sindaco Eduardo Rubinaccio dichiara il paese “zona rossa”. Nessuno potrà entrare e uscire dal territorio comunale

adsense – Responsive Pre Articolo

Dopo il picco dei contagi dei giorni scorsi, solo ieri 28 nuovi positivi, il primo cittadino di Quindici, piccolo comune del Vallo di Lauro , corre ai ripari emettendo un’ordinanza sindacale con la quale dichiara il proprio comune “zona rossa” fino al prossimo 30 novembre 2020. Nessuno potrà entrare ed uscire dal territorio comunale se non per comprovate esigenze lavorative, di salute o necessità. Cosi come vietato lo svolgimento del mercato settimanale, il divieto ai minori di uscire dalle abitazioni, il divieto per tutti di sostare nelle piazze e spazi pubblici, la possibilità di fare la spesa familiare solo una volta al giorno con l’obbligo per i commercianti di annotare in un registro i nominativi dei clienti,  in macchina è possibile spostarsi solo con due persone e munite di mascherina se non appartenete allo stesso nucleo familiare, la chiusura di tutte le scuole del paese, il divieto di circolare in paese dalle 22 alle 5,00 se non per giustificati motivi. Una vera e propria stretta, quindi, per mettere freno all’aumento dei contagi.

adsense – Responsive – Post Articolo