RICREAZIONE RIPARTE AL “DE SANCTIS” CON IL MUSICISTA IRPINO CARMINE IOANNA, SEGUITO DALLE SONORITA’ CONTAMINATE DI FABIO GRILLO&NAPOLI SEGRETA

adsense – Responsive Pre Articolo

Avellino Penultima settimana ricca di spettacoli e iniziative culturali per Ricreazione, che riapre di nuovo, da giovedì 26 a domenica 29 agosto, con il collaudato format culturale di musica, arte, poesia e cucina di qualità, sempre nella suggestiva location della Scuola Enologica Francesco De Sanctis di Avellino.

Si comincia giovedì 26 con i talk alle 19.30, diretti e moderati da Francesco Forgione di Orticalab, media partner dellevento, con Pasquale Di Rubbo, Policy Analyst Commissione Europea Direzione Generale Agricoltura e Sviluppo Rurale, sul tema Il green deal europeo e la strategia dal produttore al consumatore. Per un sistema alimentare equo, sano e rispettoso dell’ambiente e a seguire Flavio Castaldo, Direttore Museo Archeologico Carife,con Storie di vini nella Campania antica. Alle 21.30 calcherà il palco il musicista irpino e di fama mondiale Carmine Ioanna,figlio del prestigioso Conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino con solo ritorno. Aprono il weekend di questo venerdì27, con gli approfondimenti delle 19.30, con Ettore Novellino su Ma il vino fa buon sangue? Gli effetti benefici del Taurisolo, lasciando il testimone a Gianmarco Manzo, scrittore e psicologo impegnato nella presentazione del suo libro Così fragile che ti si vede il Cuore. Attesa per la serata, lesibizione di poesia performativa di Catash live e Matteo di Genova con Dixit.

Sabato 28, si parte con lintervento di Angela Vecchione, scrittrice del libro La Piazza cibo e letteratura e Alessandro Imbimbo e Ilaria Salzarulo co-fondatori di Itaca Community: la prospettiva del bicchiere mezzo pieno.  A movimentare la serata, il deejay Fabio Grillo con il collettivo Napoli Segreta, sintesi disonorità di funk, disco, boogie, afrobeat vissute nella cittàpartenopea degli anni Settanta e Ottanta. Appuntamento dichiusura domenica 29, con la proiezione del film Chiusura con cinema Una vita difficile di Dino Risi.

Per l’esposizione della settimana, l’artista ospite della quattro giorni di Ricreazione è Tonya Chiusano, originaria di SantAngelo dei Lombardi e selezionata dallAtlante dellArte edito da De Agostini in uscita il prossimo autunno è risultata terza classificata ai Mondiali di disegno realistico, ovvero allIperrealistic Art Word. Vincitrice del primo premio del concorso Tanti Sgarbi alla vittoria; è stata selezionata per la mostra allestita in onore dei 100 anni dalla nascita di Vittorio Gassman che si terrà a Roma nel 2022. Una delle sue opere piùprestigiose, Resilienza, dopo lesposizione alla personale di SantAngelo dei Lombardi, sarà esposta in una galleria di Tokyo. Ma non è tutto. In cantiere una collaborazione con il brand globale Staendtler. I suoi ritratti sono l’espressione della sua grande passione e degli stati d’animo tradotti nella comunicatività dello sguardo.

Insieme ai vini della Scuola Enologica Francesco De Sanctis e alle cantine degli ex allievi dellIstituto, saranno abbinate le proposte culinarie dello chef Mario Argenziano con la cucina tipica tradizionale insieme a quella rivisitata di Alfonso Rossi di Vita da Catering, per accompagnare le serate con i prodotti del territorio riproposti in una personale chiave di valorizzazione enogastronomica, direzionata alla promozione dellenogastronomia locale.

adsense – Responsive – Post Articolo