ROCCARAINOLA. Il sindaco fa divieto assoluto di bruciare i rifiuti vegetali di attività agricole

adsense – Responsive Pre Articolo

ROCCARAINOLA. Il sindaco fa divieto assoluto di bruciare i rifiuti vegetali di attività agricole Ha mantenuto la parola data il sindaco di Roccarainola Raffaele De Simone. È passato dalla parola ai fatti. Ha emesso, infatti,  un’ ordinanza con effetto immediato di divieto assoluto di bruciare residui vegetali di attività agricole, come chiesto dal Forum Ambiente Area Nolana, a tutela della salute di migliaia di cittadini dell’agro nolano. “I sindaci debbono dare l’esempio ai cittadini di come si tutela la salute e l’ambiente – queste furono le sue parole nel tavolo di concertazione promosso dal Comune di Saviano – e debbono educare gli agricoltori alle buone pratiche agricole nel rispetto della legge”. “Come per la differenziata  così per i roghi agricoli: nessuno può andare contro legge e bruciare fogliame pericoloso”. Per questo il primo cittadino, come promesso ai rappresentanti del Forum Ambiente, ha promosso un convegno pubblico previsto per il 14 giugno, alle 18:30, nella sala consiliare del Comune. Al convegno sono stati invitati la Coldiretti, la Asl, la Polizia Provinciale, l’Arpac, i sindaci dell’Area Nolana, il Corpo Forestale e l’agronomo Carmine Strocchia e il Prefetto di Napoli.

adsense – Responsive – Post Articolo



Commenta per primo

Lascia un commento