ROCCARAINOLA. Partenio Everesting Run 8848, un’impresa sportiva unica nel suo genere

adsense – Responsive Pre Articolo

dav

Il 3 Ottobre 2020 a Roccarainola (NA) gli atleti di TrailRunning Tommaso Palo e Dora Giugliano hanno pianificato un’impresa sportiva unica nel suo genere: Il primo tentativo di Everesting in ROCCARAINOLA. Partenio Everesting Run 8848, un’impresa sportiva unica nel suo generemodalità TrailRunning con una corsa a piedi in salita nel territorio del Parco Regionale del Partenio – Foresta demaniale di Roccarainola. Un’impresa semplice da capire ma molto impegnativa e difficoltosa da realizzare. Per tale impresa va ripetuta una salita un certo numero di
volte per accumulare un dislivello positivo di 8848 metri pari all’altezza del Monte Everest, ritenuto il mito di qualcosa di straordinariamente grande ed unico che rappresenta per l’umanità il tetto del mondo. L’impresa sportiva a piedi sarà tentata per la prima volta in Campania e sui Monti del Partenio. La salita che hanno scelto è quella che dalla Piazza San Giovanni in Roccarainola porta a Piano Maggiore – Punta Calvarina a quota 973 metri e che cercheranno di ripetere ben 11 volte. Un viaggio in corsa e un progetto di sport e cultura per far conoscere territori e luoghi che negli anni sono diventati per loro casa e palestra. I due atleti partiranno dalla Piazza di Roccarainola alle 4 del mattino del 3 ottobre 2020 e dopo circa 30 ore di salite e discese e 146 km percorsi su e giù per la montagna, sperano di portare a casa l’obiettivo. Nel caso in cui riusciranno nella loro impresa, i dati del loro GPS, saranno inviati ad una commissione per l’omologazione internazionale

ROCCARAINOLA. Partenio Everesting Run 8848, un’impresa sportiva unica nel suo genere

adsense – Responsive – Post Articolo